• Translate

  • Memini, volat irreparabile tempus

    marzo: 2011
    L M M G V S D
    « Feb   Apr »
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  
  • Guarda il film online

  • Articoli Recenti

  • Pagine

  • Archivi

  • Visita di Benedetto XVI 9 /10 /2011

  • “I solitari di Dio” di Enzo Romeo

  • “Oltre il muro del silenzio”

  • “Mille anni di silenzio”

  • Live from Grande Chartreuse

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi e-mail.

    Segui assieme ad altri 380 follower

  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.
  • Live da Lourdes



Dionigi il certosino: Come studiare con metodo e profitto

Dionigi il Certosino

Dal Trattato

Elogio della vita solitaria


Come studiare con metodo e profitto

Cos’è la Sacra Scrittura se non un insegnamento che ci

viene dal cielo, di cui ogni libro è come una lettera che

c’indirizza lo Spirito Santo? Studiare la Scrittura significa

dunque ascoltare Dio che ci parla. Colui che rifiutasse di

leggere o leggesse superficialmente la lettera ricevuta

darebbe l’ impressione di apprezzare poco chi gliel’avesse

indirizzata. Leggeremo perciò con la massima attenzione la

Bibbia e i relativi commenti.

Ecco quanto afferma san Gregorio circa l’utilità di

questo studio: “La Sacra Scrittura ci sta davanti agli occhi

come uno specchio che riflette la nostra fisionomia spirituale.

Vi scorgiamo i nostri lati brutti, ma anche quelli belli; vi

possiamo misurare i nostri progressi e la distanza che ci resta

da percorrere per giungere allo scopo. La Scrittura c’innalza

la mente dalle realtà terrene e materiali verso quelle del cielo,

ci scuote dalla svogliatezza e dalla negligenza, sollecitando lo

sforzo e la conversione oltre ad infiammare la carità”.

San Girolamo continua sullo stesso tono: “Serviti della

Lectio divina come di uno specchio per correggerti dai difetti,

conoscere le virtù, mantenere i tuoi lati belli e acquistarne dei

migliori. La Parola di Dio è ricchissima e offre ogni delizia.

Tutto quello che potrai desiderare, ti sarà offerto dalla Parola

di Dio come la manna che al dire degli Ebrei si adattava al

gusto di ognuno. Le Scritture ti siano perciò sempre fra le

mani perché la mente non tralasci mai di meditarle”.

Attingi dalla lettura sentimenti fecondi che poi diano

forma alla preghiera; anzi, questa venga spesso a

interrompere studio e lettura. Leggi, dunque, e studia non per

passare il tempo e distrarre il pensiero, ma per il tuo

progresso e rinnovamento spirituale, raccogliendo la mente in

Dio e infiammando l’amore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: