• Translate

  • Memini, volat irreparabile tempus

    febbraio: 2012
    L M M G V S D
    « Gen   Mar »
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    272829  
  • Guarda il film online

  • Articoli Recenti

  • Pagine

  • Archivi

  • Visita di Benedetto XVI 9 /10 /2011

  • “I solitari di Dio” di Enzo Romeo

  • “Oltre il muro del silenzio”

  • “Mille anni di silenzio”

  • Live from Grande Chartreuse

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi e-mail.

    Segui assieme ad altri 395 follower

  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.
  • Live da Lourdes



“Cristianesimo vissuto” di F. Pollien capitolo III°terza parte

”Cristianesimo vissuto”

Consigli fondamentali dedicati alle anime serie

Terza parte : Il lavoro

Capitolo II: L’azione speciale di Dio sopra di te

Ma che cosa fa Dio per te in modo speciale? Anzitutto egli ti ha creato; non sei tu che ti sei fatto, ma è lui che t’ha fatto. Ti ha fatto come ha voluto, dando al tuo corpo e all’anima tua le qualità e la costituzione che gli piaceva. Ti fece nascere nelle condizioni d’ambiente e di tempo che volle. Tracciò egli stesso le leggi del tuo sviluppo fisico, morale, intellettuale e le leggi del tuo ingrandimento soprannaturale. Ti diede una certa misura di essere, un certo numero di facoltà, una certa dose d’inclinazioni. Assegnò alla tua vita una certa direzione, ti preparò per una situazione determinata da occupare, per una funzione speciale da compiere. In una parola regolò tutte le condizioni del tuo nascimento e della tua vocazione.
E come ha fatto? Per mezzo degli strumenti di cui si servi. Quali strumenti? Tutte le creature che concorsero al fatto della tua esistenza. Calcolane il numero. Anzitutto i tuoi genitori; poi le influenze del tempo, dell’aria, del nutrimento, di tutti gli elementi. Quante cose concorsero al tuo nascimento! E tutte queste cose erano strumenti di Dio posti in movimento e diretti da lui, per farti nascere nelle condizioni in cui voleva.
E adesso che la tua vita si sviluppa, pensa un po’ sotto quali molteplici influenze essa cresce. Quante creature vengono in contatto col tuo corpo, col tuo cuore e con la tua mente! Le influenze fisiche del tempo, delle stagioni, del clima, di tutti gli elementi materiali con le loro variazioni di tutti gli istanti. Le influenze morali dei tuoi parenti e dei tuoi maestri, dei tuoi amici e dei tuoi nemici, degli uomini conosciuti e sconosciuti con cui t’incontri, degli avvenimenti che si avvicendano, delle parole che odi, dei fatti che vedi, delle situazioni che subisci ecc. Le influenze spirituali della grazia, delle ispirazioni, delle tentazioni, degl’insegnamenti. religiosi, ecc. E che so io? Mille e mille tocchi diversi, che agiscono sulle varie parti del tuo essere.
Che sono dunque tutte queste influenze, questi movimenti, questi tocchi? Sono il lavoro di Dio su di te. Tutte queste creature sono poste in movimento da lui, e non fanno su di te e in te se non quello che lui vuole che facciano. Tu vedi che è un lavoro incessante ed estremamente complesso. È incessante, perché tu sei incessantemente in relazione con la mente, col cuore e col corpo, con una moltitudine infinita d’esseri che agiscono e reagiscono su di te. t estremamente complesso e tu saresti nell’impossibilità assoluta d’analizzarne i particolari, di calcolarne il numero e di conoscerne il concatenamento.
Del resto, questo calcolo tu non l’hai da fare; Dio l’ha riservato a sé. E tu sai, o forse non sai, che lui fa questo calcolo. E lo fa con un’esattezza, che non può appartenere che a lui solo. Tu devi pensare che quello che Dio calcola è ammirabilmente calcolato. Ora, vuoi sapere fino a qual punto i particolari della tua vita sono da lui calcolati? Domandalo a Nostro Signore, ed egli ti dirà che perfino i capelli del tuo capo sono tutti contati, e che mai non ne cade uno solo senza il permesso del Padre suo. E, se il numero e la caduta dei tuoi capelli è tutto calcolato, che cosa non lo sarà? Nulla è insignificante per Dio, perché lui si serve di tutto. Se tu fossi meno cieco, se comprendessi Dio, nulla sarebbe insignificante nemmeno per te: solo che tu non comprendi. Hai una fede dalla vista corta.
Adunque, tutto ciò che ti capita, tutto ciò che ti tocca, è calcolato da Dio: perché e come? In vista dello sviluppo della tua vita sotto tutti i rapporti. Dio sa come la tua vita deve svolgersi, poiché ne tracciò le leggi. Ora, è in vista dì questo progressivo sviluppo, che egli combina in una successione regolare il “movimento degli esseri che agiscono su di noi. Tutto avviene nel momento determinato, agisce esattamente sul punto da sviluppare, produce proprio quel movimento che è necessario. E se tu non distruggi quest’azione degli elementi guidati dalla mano di Dio, la tua vita si dilata, con tutta la perfezione a cui Dio la chiama. Dico: se tu non la distruggi, perché tu hai lo spaventoso potere di scompigliare l’azione di Dio con la tua volontà!
Oh! tu non immagini che mistero di vita è nascosto per te, in tutto quello che credi che non siano altro che i casi della tua esistenza. Tu dici bene che in te, tutto quello che non fai tu, è Dio che lo fa. Egli ha degli strumenti, perché tutto è strumento di Dio. Ma se è lui che lo fa, la tua ragione e la tua fede ti permettono forse. di credere che è mai fatto?… senza scopo, senz’ordine e senza idea? Su, via! vedi un po’ più chiaro, e riconosci l’infinita bontà di questo Dio, ch’è incessantemente occupato di te, onde combinare ed ordinare le creature per il bene e l’accrescimento della tua vita. Com’è bello questo mistero d’amore! e come la vita appare realmente come qualcosa di vitale! come tutte le particolarità sono divine!
Dio sa quando hai bisogno d’essere incoraggiato. consolato, fortificato, e secondo le necessità ti procura le gioie e le consolazioni. Egli sa quando hai bisogno di essere agitato da scosse che faranno cadere le tue scorie, purificato con la prova, santificato con l’espiazione, distaccato col sacrificio, e a questo scopo dispone l’azione delle creature che ti provano. Gli uomini e gli animali, gli elementi fisici e gli avvenimenti morali, dalla puntura di una mosca fino ad un’ispirazione soprannaturale, tutto lavora in te secondo i disegni di Dio! Ah! se tu sapessi credere a Dio e alla sua azione!

Annunci

Una Risposta

  1. siamo tutti vicini ai carissimi Confratelli Certosini di Serra San Bruno che, a causa della fortissima ed intensa nevicata di ieri, si sono ritrovati con il danneggiamento di una parte del tetto della Cappella: speriamo che le condizioni meteo migliorino, così da consentire i lavori di ripristino e, quindi, la ripresa della vita regolare, così essenziale in Certosa!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: