• Translate

  • Memini, volat irreparabile tempus

    giugno: 2012
    L M M G V S D
    « Mag   Lug »
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    252627282930  
  • Guarda il film online

  • Articoli Recenti

  • Pagine

  • Archivi

  • Visita di Benedetto XVI 9 /10 /2011

  • “I solitari di Dio” di Enzo Romeo

  • “Oltre il muro del silenzio”

  • “Mille anni di silenzio”

  • Live from Grande Chartreuse

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi e-mail.

    Segui assieme ad altri 377 follower

  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.
  • Live da Lourdes



Dossier certose attive: Nostra Signora di Medianeira

Dossier certose attive: Nostra Signora di Medianeira

La tappa odierna del nostro viaggio, ci porta a conoscere da vicino la prima certosa edificata in Sudamerica: Nostra Signora di Medianeira. Per poter far fronte alle numerose vocazioni provenienti dall’America Latina, il Capitolo Generale dell’Ordine certosino svoltosi nel 1983, approfittando della concomitanza con la ricorrenza del IX° centenario della fondazione dell’Ordine, ha deciso di insediare un nuovo eremo in Sudamerica. Dopo aver cercato un luogo adatto per la fondazione in diversi siti in Brasile (Bahia, Rio de Janeiro, Pelotas, Caxias do Sul, ecc.),  è stato scelto un posto confacente agli ideali eremitici cartusiani. Un terreno distante 45 chilometri dal comune di Santa Maria di Ivorà, nello stato di Rio Grande do Sul. Il vescovo benefattore e donatore di questo territorio fu Ivo Lorscheiter, presidente della Conferenza Episcopale brasiliana, nonché vescovo di Santa Maria che affidò la “Granja de Medianeira”, ovvero la fattoria preesistente al cantiere per la realizzazione della certosa, a quattro monaci che iniziarono la storia dei certosini in Brasile. Il 21 novembre del 1984, festa della Presentazione di Nostra Signora, ha avuto luogo la solenne benedizione del nuovo monastero e la sua apertura ufficiale, successivamente, a questo primo insediamento furono aggregate celle improvvisate, nel mentre i lavori proseguivano per terminare l’intero complesso monastico. Al termine dei lavori, diretti dall’architetto Pedro Saurin e conclusisi nel 2000, la struttura del complesso monastico, costruita con gradevoli mattoncini,  risulta essere un vero Eden nel bel mezzo del Rio Grande do Sul. Tra le trenta celle, i chiostri, i lussureggianti giardini e gli altri ambienti monastici che compongono la certosa, si respira quell’atmosfera pregna di silenzio e beatitudine condizione agognata da Bruno nel deserto di Cartusia, per ricercare la presenza di Dio. La sua realizzazione si sposa con la volontà espressa da S.S. Giovanni Paolo II che il 13 maggio del 2001, in occasione del nono centenario della morte di San Bruno invitava l’Ordine ad estendersi nelle chiese giovani, bisognose di conventi consacrati alla vita contemplativa. Dal 2002 questa fervida certosa, è brillantemente guidata da Dom Luis María de León, che dalla chiusura della certosa spagnola di Jerez de la Frontera, e dopo aver trascorso trent’anni di vita certosina, è stato indicato come Priore. Le tante immagini che seguiranno, potranno meglio di ogni altra parola descrivere questa certosa brasiliana, che riesce a coniugare la modernità e l’innovazione di forme architettoniche pur rispettando gli stili classici delle certose dell’antichità.

Per contatti ed informazioni

Annunci

3 Risposte

  1. Nossa Senhora Medianeira, rogai pelos monges cartuxos!

  2. Nel magnifico paesaggio che ci proponi, pregno di particolari dove si erge un’ inimmaginabile e inaspettata moderna Certosa, non possiamo non aggiungere una pennellata di riconoscenza ad un celebre e valente certosino: Dom Pierre Marie Anquez che, con molto fervore, si adoperò per la sua nascita.
    Nel corso dell’anno 1975, era priore della certosa di Serra San Bruno e, considerate le sue sperimentate capacità, fu scelto come responsabile del nuovo progetto per la realizzazione di una certosa in Brasile (che qui ora vediamo magistralmente portato a compimento). Dom Pierre, per assolvere a questo non facile compito, pur restando priore della Certosa di Serra, accompagnato da un confratello si recò in Brasile per dare inizio alla nuova comunità di Maria de Medianeira. Fra l’altro, mentre era intento a questo compito, nel settembre del 1984, venne informato dal suo Vicario di Serra della imminente visita di Giovanni Paolo II in quella Certosa. Nella parentesi di un mese fece ritorno in Calabria dove accolse il Santo Padre e tornò in Brasile per continuare la sua opera; ora in qualità di priore e rettore della nascente certosa di Maria de Medianeira. Questa sua mansione ebbe la durata di 18 anni.
    Lomorandagio

    • Quería saber la temperatura media de la cartuja. A cuantos metros sobre el nivel del mar. Uno se imagina que en el Brasil se siente mucho calor. Gracia. P. Manuel

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: