• Translate

  • Memini, volat irreparabile tempus

    ottobre: 2012
    L M M G V S D
    « Set   Nov »
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    293031  
  • Guarda il film online

  • Articoli Recenti

  • Pagine

  • Archivi

  • Visita di Benedetto XVI 9 /10 /2011

  • “I solitari di Dio” di Enzo Romeo

  • “Oltre il muro del silenzio”

  • “Mille anni di silenzio”

  • Live from Grande Chartreuse

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi e-mail.

    Segui assieme ad altri 408 follower

  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.
  • Live da Lourdes



” Amore e Silenzio” Dom Jean Baptiste Porion – La parte dell’immaginazione

Amore e silenzio

Introduzione alla vita interiore

Dom Jean-Baptiste Porion

(α 1899- Ω1987)

METODO D’ORAZIONE

La parte dell’immaginazione

Si potrà forse obiettare che questo metodo minimizza il lavoro dell’immaginazione. Infatti, noi vogliamo proprio ridurne il lavoro allo stretto necessario.

Il lavoro dell’immaginazione è un’attività puramente umana, e non è dunque una preghiera. E questa è una prima ragione per cercare di restringerlo.

Senza dubbio, sotto l’influenza della grazia, questa attività inferiore è elevata e diretta verso uno scopo soprannaturale. Ma rimane il fatto che l’immaginazione, come ogni facoltà sensitiva, si esaurisce molto presto e si stanca del suo oggetto. Costruire e mantenere delle rappresentazioni immaginarie è un lavoro troppo faticoso perché lo si possa prolungare in modo continuo. Bisogna, dunque, evitare di farne un elemento importante o essenziale della nostra orazione giacché questa deve diventare, secondo il precetto evangelico, semplice e costante.

L’immaginazione non saprebbe, del resto, raggiungere le realtà soprannaturali, che sono accessibili solo alla fede pura. Essa non potrà tutt’al più che scherzare con le ombre di queste realtà invisibili, alle quali le virtù teologali ci fanno aderire sostanzialmente.

Questo significa che pretendiamo escludere dall’orazione qualsiasi tipo d’immagine? No, perché questo è impossibile; ma vorremmo che ci si servisse delle immagini solo quanto è necessario e non di più.

Se noi vogliamo, per esempio, meditare sulla Passione di Nostro Signore, prima di tutto Lo cercheremo in noi stessi; ci dirigeremo a Lui come presente in noi stessi per mezzo della sua Divi-nità. L’immaginazione, con l’aiuto di un Crocifisso, per esempio, ci può aiutare a rappresentarci quel che Egli ha sofferto per noi sulla Croce. Ma non ci dimenticheremo che Egli si trova nel nostro cuore. Ciò non diminuirà affatto la vivacità e la forza dei nostri sentimenti verso Nostro Signore, al contrario. E’ la fede pura che dà a questi sentimenti la loro vita e la loro profondità, perché ecco quel che essa ci insegna: come il nostro peccato attuale ha realmente tormentato Nostro Signore, nella sua Passione, così i nostri atti d’amore L’hanno realmente consolato.

Che incoraggiamento per un’anima fervorosa il sapere che può, ora, per mezzo della sua carità, consolare Cristo agonizzante, abbandonato da tutti nel giardino del Getsemani! Niente d’immagina-rio in questo, è la sublima realtà della fede.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: