• Translate

  • Memini, volat irreparabile tempus

    aprile: 2013
    L M M G V S D
    « Mar   Mag »
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    2930  
  • Guarda il film online

  • Articoli Recenti

  • Pagine

  • Archivi

  • Visita di Benedetto XVI 9 /10 /2011

  • “I solitari di Dio” di Enzo Romeo

  • “Oltre il muro del silenzio”

  • “Mille anni di silenzio”

  • Live from Grande Chartreuse

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi e-mail.

    Segui assieme ad altri 410 follower

  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.
  • Live da Lourdes



“I certosini” poesia di Ernest Dowson

“I certosini” 

poesia  di

Ernest Dowson

(α1867 – Ω1900)

Ernest Dowson

 L’autore della poesia che oggi voglio offrirvi, è l’inglese Ernest Dowson. Egli vissuto alla fine del XIX secolo, fu con le sue liriche espressione del decadentismo ed  incline ad una struggente malinconia. La sua breve esistenza fu caratterizzata da tragici eventi, che lo condussero a vivere in maniera dissoluta. A me sembrano sublimi le parole che usa per descrivere il rigore della austera vita certosina, tanto distante dal suo modo di vivere ma per la quale sembra provare una velata attrazione.

“I certosini”

Attraverso quale prolungato carico, seduti a quale

focolare straniero, questi bianchi monaci si sono mossi

alle vie della pace disprezzando del mondo saggezza e

brama che non liberano dalla carcassa di questa morte?

Dentro le austere mura non penetrano voci

solo un silenzio sacrale, come di morte, prevale;

Nulla di forte o passionale qui ha accesso

Questa quiete è l’ulteriore profitto ai loro dolori.

giunsero da terre lontane, per innumerevoli strade di fuoco

ognuno seppe poi la vanità delle gioie terrene.

Uno fu incoronato di spine e uno coronato d’alloro

e alla fine ognuno fu stanco di sciocchi rumori terreni.

Non atti come Domenico a predicare la santa ira divina.

troppo rigorosi per portare l’influenza gentile del dolce

Francesco, la loro era una chiamata più alta e una via

più erta vivere soli in Cristo in meditazione e preghiera.

Una compagnia conventuale, soli, nessuno qui conosce

il segreto del cuore del fratello: sono solo riuniti per

maggiore recesso il cui obbligo è solitudine e silenzio

l’unica parte.

O vita di beatificazione! chi mai può contraddire la

vittoria del vostro grande rifiuto! la vostra poca

rinuncia abbandonare vanità per una via più perfetta

Il più dolce servire la Croce più dolente.

Lanciamo fiori e risa, tra i fumi del vino

Col vino rendiamo le nostre anime ottuse e prudenti le

forme d’arte

Le nostre coppe, lucidi teschi con rose a cerchio intorno

Nessuno ha cuore di guardare Morte che furtiva

c’osserva e attende.

In cammino, bianca compagine, verso chi non basta!

Le nostre viole tacciono, il vino è morto, le rose

appassiscono: Pregate per noi sconsiderati, voi che in

Cristo avete dimora!

Se pur il mondo a pezzi cade, voi soli trionferete

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: