• Translate

  • Memini, volat irreparabile tempus

    giugno: 2013
    L M M G V S D
    « Mag   Lug »
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
  • Guarda il film online

  • Articoli Recenti

  • Pagine

  • Archivi

  • Visita di Benedetto XVI 9 /10 /2011

  • “I solitari di Dio” di Enzo Romeo

  • “Oltre il muro del silenzio”

  • “Mille anni di silenzio”

  • Live from Grande Chartreuse

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi e-mail.

    Segui assieme ad altri 452 follower

  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.


Martirio di padre Andres, Priore della certosa di Seitz

Martirio di padre Andres, Priore della certosa di Seitz

Martirio del padre Andrés, prior de la cartuja de Seiz

Un altro capolavoro di V. Carducho, per testimoniarci una dolorosa pagina della storia dell’Ordine certosino. Nel dipinto che vi propongo oggi viene effigiata l’ennesima aggressione subita da una comunità monastica certosina, assalita in questa fattispecie dai Turchi. Il cruento episodio descritto dal valente pittore, avvenne nel marzo del 1531 allorquando le truppe ottomane fecero irruzione nella certosa di Seitz.

Gli aggressori con inaudita violenza profanarono il monastero saccheggiandolo, e non appagati, riversarono il loro odio verso gli inermi monaci che ignari furono turbati dalla loro quiete monastica. Tutti i religiosi, furono derisi, malmenati e torturati con ferocia. Il Priore della certosa, Padre Andrè, venne legato ad una corda ed issato per essere torturato, e come sapientemente illustra Carducho, sembra guardare con sprezzante commiserazione i suoi aguzzini. Sul fondo del dipinto vi è raffigurato un implorante fratello converso, falcidiato sotto i violenti colpi di scimitarra dei furiosi ottomani. A seguito di questo feroce attacco, i certosini superstiti provvidero ad elevare alte fortificazione, e mura di cinta per meglio proteggere la propria incolumità.

Per meglio apprezzare i particolari di questo splendido dipinto, voglio offrirvi una novità che spero vi piaccia. Potrete cliccare sull’icona del dipinto in basso e divagarvi nella composizione di un gradevole puzzle.
preview12 pieceP05459

Una Risposta

  1. vicenda drammatica commovente e molto toccante.per quanto riguarda la novità sei sempre sorprendente!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: