• Translate

  • Memini, volat irreparabile tempus

    ottobre: 2013
    L M M G V S D
    « Set   Nov »
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  
  • Guarda il film online

  • Articoli Recenti

  • Pagine

  • Archivi

  • Visita di Benedetto XVI 9 /10 /2011

  • “I solitari di Dio” di Enzo Romeo

  • “Oltre il muro del silenzio”

  • “Mille anni di silenzio”

  • Live from Grande Chartreuse

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi e-mail.

    Segui assieme ad altri 394 follower

  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.
  • Live da Lourdes



Certose storiche: Las Fuentes

Certose storiche: Las Fuentes

cartuja de Las Fuentes

La certosa storica che oggi vi propongo, è stata da me citata spesso recentemente a proposito del pittore certosino Fra Manuel Bayeu delle opere da egli realizzate.  I dipinti sulla Vita di san Bruno , che abbiamo ammirato, furono infatti realizzati per adornare le pareti del chiostro grande. Questo complesso monastico fu edificato in un paesino vicino Huesca, e rappresento la quindicesima certosa in territorio iberico, nonché la prima nella regione di Aragona. Un gruppo di certosini provenienti da Scala Dei, vi si insediò l’11 febbraio del 1507. L’avvio di questa comunità presentò notevoli problemi, poiché i suoi benefattori morirono ed abbandonarono i poveri religiosi senza risorse finanziarie. A questi problemi si aggiunsero le proibitive ed aride condizioni del territorio circostante l’eremo che non ne favorì lo sviluppo. Nel 1558 una terribile epidemia di peste uccise cinque dei dodici monaci, minando il proseguo della attività monastica a Las Fuentes, difatti i visitatori rapportarono al Capitolo Generale del 1559 tale situazione disperata. Fu deciso di chiudere Las Fuentes e spostare la comunità di religiosi in una nuova certosa che fu fondata nel 1563, ovvero Aula Dei nei pressi di Saragozza. Vi fu in seguito il recupero della certosa aragonese nel 1589 con l’insediamento di una nuova comunità monastica. Da quel momento si susseguirono alterne vicende con relativi abbandoni e recuperi. Il periodo di maggiore gloria fu raggiunto da Las Fuentes  nel XVIII secolo, difatti tra il 1714 ed il 1797 fu realizzata una imponente ristrutturazione dell’intero impianto architettonico. La quiete monastica fu turbata tra il 1820 ed il 1835, quando tra guerre e decreti di espulsione i monaci furono sottoposti ad un estenuante andirivieni, che si concluse con la definitiva chiusura sancita da un real decreto dell’ 11 novembre 1835. Dopo un periodo di abbandono, la certosa fu dichiarata bene di interesse culturale nel 2002. Le bellezze architettoniche ed artistiche che oggi possiamo ammirare sono relative al periodo del XVIII secolo, quando si realizzarono i nuovi ambienti monastici, compresa la chiesa che venne consacrata il 14 settembre del 1777. La sua impostazione è di un gradevole barocco, e le pitture e le decorazioni sono apprezzabili. Mancano gli stalli del coro, andati distrutti nel corso della guerra civile spagnola. Come vi ho anticipato la maggior parte delle tele e degli affreschi li realizzò Fra Manuel Bayeu, che membro della comunità, dipinse circa 250 affreschi. Ma per apprezzar meglio tali opere artistiche, oltre ad alcune foto, vi offro l’opportunità di visitare virtualmente la certosa di Las Fuentes, per poter apprezzare ogni piccolo particolare. A tutti voi buona visione!!!

Visita Virtuale

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: