• Translate

  • Memini, volat irreparabile tempus

    novembre: 2013
    L M M G V S D
    « Ott   Dic »
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    252627282930  
  • Guarda il film online

  • Articoli Recenti

  • Pagine

  • Archivi

  • Visita di Benedetto XVI 9 /10 /2011

  • “I solitari di Dio” di Enzo Romeo

  • “Oltre il muro del silenzio”

  • “Mille anni di silenzio”

  • Live from Grande Chartreuse

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi e-mail.

    Segui assieme ad altri 394 follower

  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.
  • Live da Lourdes



La “Vida de los cartujos”

La “Vida de los cartujos” 

Rafael Tardìo e Dom Gerardo María Posada

Rafael Tardìo e Dom Gerardo María Posada

Con l’articolo odierno voglio proporvi una interessantissima serie di immagini tratte da un lavoro letterario di Rafael Tardío Alonso, umanista e pittore spagnolo. Nel 1998, Tardìo ha pubblicato un libro intitolato “Cartusia Defensionis”, sulla vita dei monaci certosini, riccamente illustrato con 37 dipinti a china, una tecnica del quale risulta essere un virtuoso. L’autore, nel testo, ci spiega come fu attratto dal voler emulare Antonio Gonzales ed il suo “Estampas cartujanas”, un libro sulla certosa di Miraflores arricchito da splendide stampe ed edito nel 1947. Entrò quindi in contatto con i monaci della certosa di Jerez de la Frontera, ai quali espose la sua intenzione, e dopo avere respirato l’atmosfera mistica all’interno del monastero, ospite per un giorno, gli fu concesso di esaudire il proprio desiderio. Ma trascorse altro tempo prima che il Priore, Dom Gerardo Marìa Posada, invitò  Tardio a poter entrare e respirare gli ambienti monastici e la vita claustrale certosina, per poterli descrivere e riprodurre con disegni. Il libro fu concepito il 6 ottobre (festa di San Bruno) del 1998, per celebrare il cinquantesimo anniversario del ritorno dei monaci nella certosa andalusa, ed il volume fu correlato da suggestive immagini che raffigurano scene tratte dalla vita dei certosini. Successivamente, nel 2011 su suggerimento di uno dei vecchi monaci della certosa, ed al fine di diffonderne la conoscenza con mezzi moderni, fu pubblicata la versione in formato digitale del suddetto libro.                                          L’autore Rafael Tardío con estrema generosità, ha offerto la possibilità, a tutti coloro ne fossero interessati, di poter leggere, consultare e scaricare “Cartusia Defensionis”.

A questa lodevole iniziativa va la mia smisurata gratitudine, e con l’intento di aumentarne la diffusione vi invito a cliccare sull’immagine sottostante per poter effettuare il download del meraviglioso libro. Un documento davvero eccezionale!!!

cartusia_defensionis_1998

Possiate inoltre gradire la particolare presentazione dei toccanti disegni, pregni di realismo e di vibrante misticismo.

monaco

La vida de los cartujos

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: