• Translate

  • Memini, volat irreparabile tempus

    dicembre: 2013
    L M M G V S D
    « Nov   Gen »
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    3031  
  • Guarda il film online

  • Articoli Recenti

  • Pagine

  • Archivi

  • Visita di Benedetto XVI 9 /10 /2011

  • “I solitari di Dio” di Enzo Romeo

  • “Oltre il muro del silenzio”

  • “Mille anni di silenzio”

  • Live from Grande Chartreuse

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi e-mail.

    Segui assieme ad altri 457 follower

  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.


  • I.F.S.B.

Certose storiche: La certosa di Firenze

Certose storiche: La certosa di Firenze

la certosa del Galluzzo

Voliamo idealmente di nuovo in Italia, alla scoperta della certosa storica di Firenze. Il complesso monastico ubicato sul Monte Acuto, a sud del capoluogo toscano, fu fondato nel 1342 dal banchiere e Gran Siniscalco del Regno di Napoli, Niccolò Acciaiuoli ( 1310-1365), che il sommo Petrarca definì «Uomo raro in ogni tempo, unico nel nostro». Della primigenia struttura trecentesca restano poche tracce anche perché nel corso dei secoli, ed in più riprese, (alla fine del Quattrocento e nel Cinquecento) la certosa venne ampliata ed arricchita da numerose donazioni. L’importanza di questa certosa all’interno dell’Ordine è dimostrata dal fatto che essa fu scelta come sede generalizia dei monaci fedeli al papa di Roma durante il Grande Scisma, tra il 1383 ed il 1391. Va detto che nella certosa di Firenze si svolsero anche quattro Capitoli Generali nel 1380, 1385, 1388, 1389. La vita monastica scorse quindi senza grosse turbative, fino alla soppressione napoleonica del 1810, e poi una seconda volta nel 1866 per la soppressione del governo italiano. Reintegrata la vita monastica i certosini svolsero la loro attività fino al 1957, allorquando per esigenze dell’Ordine decisero di abbandonare la certosa, che fu affidata l’anno seguente ai cistercensi. Questi tutt’oggi custodiscono l’antico monastero rendendo accessibile l’ingresso al pubblico, il quale può ammirare le enormi ricchezze artistiche in esso contenute. Tra queste, vi segnalo opere di Poccetti e di Pontormo che realizzò un ciclo di affreschi raffiguranti le storie della passione (1520) per il chiostro, ed oggi esposti nell’adiacente Palazzo Acciaiuoli sede di una sublime pinacoteca. All’interno di essa vi sono anche sessantasei busti in terracotta della bottega di Giovanni della Robbia che ornavano elegantemente il Chiostro Grande. Proverò attraverso una serie di immagine ed un breve video, a farvi scoprire gli splendidi  ambienti monastici arricchiti di affreschi, dipinti, vetrate policrome e sculture. Godiamoci questo autentico scrigno d’arte!!!

Una Risposta

  1. è uno scandalo che in tutto quello spazio vivano solo quattro anziani religiosi, gli unici rimasti della trentina lì giunti negli anni cinquanta, i cistercensi a quanto pare non avendo più molte vocazioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: