• Translate

  • Memini, volat irreparabile tempus

    settembre: 2014
    L M M G V S D
    « Ago   Ott »
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    2930  
  • Guarda il film online

  • Articoli Recenti

  • Pagine

  • Archivi

  • Visita di Benedetto XVI 9 /10 /2011

  • “I solitari di Dio” di Enzo Romeo

  • “Oltre il muro del silenzio”

  • “Mille anni di silenzio”

  • Live from Grande Chartreuse

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi e-mail.

    Segui assieme ad altri 410 follower

  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.
  • Live da Lourdes



Novena a san Bruno I° giorno

Novena a san Bruno

I° giorno

Preghiera a San Bruno

In quest’anno speciale, ricorrenza del cinquecentesimo anno della “canonizzazione equipollente” di san Bruno, ho deciso di voler celebrare il fondatore dell’Ordine certosino, con particolare riverenza. Per l’approssimarsi del 6 ottobre ho pensato di proporvi una antica Novena, realizzata nel 1838 da Dom Vittore Nabantino, con il titolo “ Novena del serafino delle solitudini il glorioso S. Brunone, insigne patriarca dell’Ordine certosino”. La mia idea, che spero vogliate gradire ed apprezzare, sta nel proporre per nove giorni consecutivi l’antico testo delle preghiere, e che idealmente potesse formare una catena devozionale tra tutti i lettori di questo blog.

In sintesi, sarebbe fantastico poter elevare simultaneamente le lodi a san Bruno!!!

Che ve ne pare?

Ringrazio tutti coloro vorranno partecipare alla recita di questa novena al fine di poter chiedere una Grazia particolare al nostro amato san Bruno.

Fatta questa breve premessa eccoci alla introduzione scritta da Dom Nabantino:

                                                                                  Avvertimento
Chiunque vorrà far questa Novena, che incomincerà il 27 Settembre, si preparerà col ricevere prima (essendo possibile ) i Sagramenti della Penitenza, ed Eucaristia, così nel giorno, in cui la comincerà , come nel giorno del Santo, che è il 6 Ottobre. -, Cercherà ancor occuparsi in esercizi di pietà in tutti i giorni della Novena. Dippiù deve sapersi, che l’Illustrissimo, e Rev.mo Monsig. D. Valentino Armellini Vescovo di Alatri ai 7 Ottobre 1836 nell’ occasione del di Lui accesso nella Venerabile-Certosa di Trisulti , • A si è degnato di concedere a chiunque reciterà divotamente questa Novena di S. Brunone quaranta giorni d’Indulgenza in ciascuno giorno, in cui la reciterà, e ciò in ogni tempo dell’anno a suo piacere. ‘ L’Illustrissimo , e Reverendissimo Monsignor D. Francesco Maria Cipriani Vescovo di Veroli, agli 11 Giugno. 1837 , si è anch’esso degnato di concedere quaranta giorni Indulgenza nella maniera mentovata (menzionata).

Novena di s. Brunone
I giorno

(Per ottenere qualunque Grazia)

Stando in ginocchio, e fatto il Segno della Croce, dirassi.

O mio Dio, venite in mio ajuto; affrettatevi, o Signore, di soccorrermi Gloria sia al Padre, ed âl Figliuolo, ed allo Spirito Santo, quale fu in principio, sia ora, e sempre, e in tutti i secoli de’secoli. Così sia.

Invocazione e atto di contrizione per tutti i giorni

Atto, di contrizione

O Dio d’infinita bontà, con tutto il mio cuore mi pento di tutte quante le offese, che contro di Voi ho commesso se, mi pento; Signore, perchè Voi siete sì buono, sì santo ,sì amabile, e degno d’ogni anore egli è troppo vero, o mio Dio, che le mie colpe sono tante, che mi fanno indegno che Voi mi riguardiate con occhi di miséricordia ; però , o misericordiosissimo Padre, degnatevi di perdonare a questo peccatore contrito, che da quì innanzi propone, ajutato colla vostra divina grazia, di non mai più offendervi, e così spero di farlo per gl’infiniti meriti Gesù Cristo vostro diletto Figliuolo.

Diligenza

Considerazione

Consideriamo che la virtù della Diligenza è assai eccellente, perchè senza lei nessuna opera ( quantunque paja buona) può essere aggradita a Dio. Il glorioso S. Brunone praticò sempre questa virtù nel corso di tutta la di lui vita cominciando sino dalla sua fanciullezza; imperocchè essendo inviato da’ suoi nobilissimi Genitori agli studi, esso adempiva con somma diligenza tutte quante le sue obbligazioni, e correva con passi così giganteschi nell’adempimento de’ suoi doveri letterari, che lasciava assai indietro, e perdeva di vista li più eccellenti dei suoi condiscepoli: è vero che il Santo cercava la scienza, ma non per altro, che per meglio poter gratificar a Dio il benefizio ricevuto di sì belle qualità, giacchè egli non metteva nella scienza solamente mondana la sua felicità, come facevano gli antichi filosofi , ma bensì nella scienza de’ Santi : perciò studiando il Santo con un sì retto fine Iddio gliene facilitava il santo acquisto, ed egli ne profittava a maraviglia, di modo che in breve tempo divenne il più savio, e dotto maestro del suo secolo.

Frutto della Considerazione.
Da questa considerazione si caverà un proposito fermo di adempiere con diligenza tutti i nostri doveri, dirigendo sempre la nostra intenzione al nostro ultimo fine, che è Iddio, poichè così facendo saremo da Dio soccorsi in tutti i nostri affari.

Preghiera al Santo.

O Brunone Santissimo, siccome Voi in questo Mondo amaste tanto la virtù , ed odiaste il vizio, così intercedete per noi appresso la SS. Trinità, acciò essa degnisi di donarci ajuto per scacciare da noi i vizj, ed acquistar tutte quelle virtù che più ci bisognano, affinchè possiamo fedelmente servirla, quì in terra, per quindi venirla a goder dopo la morte in compagnia vostra nel Cielo. Vi prego che per intercessione della Madonna vogliate otteneremi in questa novena la grazia (Si chieda la grazia che si desidera) Così sia.

Tre Pater, Ave e Gioria.

Antifona.

Questo Santo, che passò per la gloria degli Angeli con ragione rivive alla memoria degli uomini; perchè vivendo in corpo nel pellegrinaggio di questo Mondo aveva sempre il pensiero,e desiderio nella Patria celeste.

Orazione

O Dio, da cui separarsi è morire, e con cui camminare è vivere ; Voi Signore, che sublimaste con il dono di altissima contemplazione il Beatissimo S. Brunone, noi vi supplichiamo che ci concediate spirito di grazia salutevole, per mezzo del quale ci conformiamo con li di Lui esempio ci fortifichiamo con lidi, Lui meriti, e ci aiutiamo colla di Lui intercessione; così che siccome la vostra vocazione il menò alla corona, così la di Lui devozione ci conduca al perdono dei mostri peccati. Per mostro Signore Gesù Cristo, vostro Figliuolo, che con voi vive, e regna in unione dello Spirito Santo, per tutti i secoli de’ secoli. Così sia.

Negli altri giorni il tutto si pratichi come nel primo, eccettuata la Considerazione, il di lei frutto, e la preghiera che ne saranno proprie per ciascuno giorno-

Annunci

Una Risposta

  1. Wonderful. Thank you.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: