• Translate

  • Memini, volat irreparabile tempus

    settembre: 2014
    L M M G V S D
    « Ago   Ott »
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    2930  
  • Guarda il film online

  • Articoli Recenti

  • Pagine

  • Archivi

  • Visita di Benedetto XVI 9 /10 /2011

  • “I solitari di Dio” di Enzo Romeo

  • “Oltre il muro del silenzio”

  • “Mille anni di silenzio”

  • Live from Grande Chartreuse

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi e-mail.

    Segui assieme ad altri 400 follower

  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.
  • Live da Lourdes



Novena a san Bruno IV° giorno

Novena a san Bruno

IV° giorno

1statua di san Bruno fuori la certosa di Serra

Giorno quarto

Speranza

Considerazione

Consideriamo che ”l Glorioso S. Brunone praticò in grado eminente la virtù della Speranza; poichè sperava così fermamente nell’altra vita una felicità preparata per tutti coloro, i quali muojono in grazia di Dio, che perciò si determinò andar a servirlo nei deserti. Il medesimo Dio manifestò che aggradiva assai quella santa risoluzione di Brunone; imperocchè essendo egli coi suoi compagni prossimo ad arrivare alla città di Grenoble, ebbe s. Ugone, vescovo di quella città, un ammirabil sogno, in cui si figurava vedere la Maestà Divina, circondata da innumerevoli Angeli, che si fabbricava per mano degli stessi Angeli un bel tempio su di un monte della di lui Diocesi, chiamato Certosa, e vedute avea eziandio sette brillantissime Stelle, che il conducevano sino ad arrivare al luogo, dove stava la Divina Maestà. Fatto giorno, si presentarono i Sette Pellegrini al Palazzo del santo Vescovo Ugone, il quale per ispirazione Divina vide il suo misterioso sogno verificato in quelli sette compagni; e perciò lor diede il mentovato monte, denominato Certosa.

Frutto della Considerazione.

Da questa considerazione si caverà un santo proposito di sperar di salvarci, se però dal canto nostro faremo opere degne di benedizione.

Preghiera

O Santo mio Protettore!Ringraziamo Iddio per averci dato in Voi il grande esemplare di Fede. Fate, o Brunone Glorioso, che si accresca in noi la Fede, e otteneteci dalla Madonna, con la grazia che chiediamo in questa novena(si dica la grazia desiderata), il dono prezioso di non rinnegarla col nostro modo di vivere, anche se per questo dobbiamo soffrire il disprezzo del mondo e dei cristiani che si dicono tali, ma che coi fatti dimostrano d’averla rinnegata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: