• Translate

  • Memini, volat irreparabile tempus

    novembre: 2014
    L M M G V S D
    « Ott   Dic »
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
  • Guarda il film online

  • Articoli Recenti

  • Pagine

  • Archivi

  • Visita di Benedetto XVI 9 /10 /2011

  • “I solitari di Dio” di Enzo Romeo

  • “Oltre il muro del silenzio”

  • “Mille anni di silenzio”

  • Live from Grande Chartreuse

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi e-mail.

    Segui assieme ad altri 400 follower

  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.
  • Live da Lourdes



Il protettore dei bambini

 Il protettore dei bambini

Jan-Erasmus QuellinusMiracle of Saint Hugh of Lincoln is painted in this year (KMSKA, Antwerp).

Nel giorno della ricorrenza di sant’Ugo vescovo di Lincoln, voglio descrivervi uno dei suoi miracoli. Premesso, che il cappellano personale del vescovo certosino fece un indagine approfondita sui prodigi compiuti da Ugo, archiviando come tali solo quelli fortemente documentati.

Tra i tanti, il più toccante ed eclatante di tutti fu di resuscitare un bambino, restituito a sua madre per intercessione di quello che viene considerato il protettore dei bambini. Per l’amore che dedicava loro. Guarigioni, azioni salvifiche, protezioni prodigiose per intercessione del santo certosino ve ne furono tante, ma questa è davvero singolare.

I fatti si svolsero nei paraggi di Lincoln, poco dopo la morte del santo vescovo, laddove una donna fu colpita dal dolore di vedere suo figlio spirare tra le sue braccia a seguito di una malattia durata quindici giorni. Il corpicino del bimbo divenne presto rigido e freddo come se fosse morto da tanto tempo. A quel punto una vicina della povera mamma con un gesto delle dita chiuse gli occhi del piccolino. Era notte. e la mamma piangeva a dirotto disperandosi fino al canto del gallo, quando l’alba schiarì il cielo. Dopo una notte di meditazione ed i preghiere, la povera donna esclamò con impeto :” Ebbene, prima che mio figlio sarà interrato Dio me lo renderà, grazie all’intercessione del prodigioso sant’Ugo” oltre a questa frase ella promise di accendere un cero sulla tomba del santo vescovo, alto quanto la statura del figlio morto. Proferite queste parole, prodigiosamente  apparve il santo certosino in abiti vescovili, che visto da molteplici testimoni, benedisse il piccolo bambino, ancora in braccio alla sua mamma, il quale ebbe un sobbalzo e cominciò a piangere come se fosse venuto in vita per la seconda volta!!!

Di fronte a questo prodigio ed alla iniziale incredulità  sfociata in gioia, tutti piansero e si recarono in processione sulla tomba del santo vescovo acclamandolo.

Questo è forse il più stupefacente miracolo, che fu ovviamente oggetto di rappresentazioni pittoriche legate all’iconografia di sant’Ugo, come ci testimoniano i dipinti che allego in questo articolo.

 S. Ugo resuscita un bambino - Napoli Certosa di San Martino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: