• Translate

  • Memini, volat irreparabile tempus

    settembre: 2015
    L M M G V S D
    « Ago   Ott »
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    282930  
  • Guarda il film online

  • Articoli recenti

  • Pagine

  • Archivi

  • Visita di Benedetto XVI 9 /10 /2011

  • “I solitari di Dio” di Enzo Romeo

  • “Oltre il muro del silenzio”

  • “Mille anni di silenzio”

  • Live from Grande Chartreuse

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi e-mail.

    Segui assieme ad altri 344 follower

  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.
  • Live da Lourdes



  • Teads - Top dei blog - Religione e spiritualità

News: Riapertura del Noviziato alla certosa di Serra

News: Riapertura del Noviziato alla certosa di Serra

certosa di serra panorama

E’ con grande gioia, cari amici di Cartusialover, che pubblico questo articolo nel quale direttamente dalla certosa di Serra San Bruno viene ufficialmente annunciata la tanto attesa riapertura del Noviziato.  La certosa tornerà ad ospitare i novizi già dal prossimo 14 settembre grazie all’autorizzazione del Padre Priore Generale della Grande Chartreuse Dom Dysmas de Lassus, che ha accolto le istanze del priore della certosa di Serra San Bruno Dom Basilio Trivellato. La eccellente notizia è rappresentata dal fatto che insieme ai novizi giungeranno anche altri monaci professi, che andranno ad incrementare la attuale ridotta comunità certosina serrese. Vi ricordo che il Noviziato a Serra era stato chiuso nel 2012 a causa della riduzione dei monaci professi, fatto che non rendeva possibile la formazione del numeroso gruppo di novizi che furono all’epoca trasferiti a Farneta ed alla Gran Certosa.

Il Padre Maestro sarà  Dom Lorenzo, a cui è stato affidato il compito di formare i novizi.

Questa splendida notizia era nell’aria, ma sono personalmente molto onorato della legittimazione ricevuta dall’Ordine per diffondere tale notizia dalle pagine di questo blog. Vi allego infatti il testo integrale della lettera ricevuta da Dom Ignazio, e vi lascio alle sue splendide parole per descrivere questo dono divino, che sicuramente contribuirà alla rinascita della certosa.

Carissimo Roberto,

ho appena letto i tuoi articoli  sulla vostra vista a Serra San Bruno e alla nostra Certosa e ho rivissuto la gioia di quell’incontro con te e con Tonino. La vostra visita ci ha ricordato quanti amici ha l’ordine certosino nel mondo e quante persone ci sono vicine con la loro preghiera e il loro affetto. Ringrazio te e tutti i visitatori del tuo blog per questa vicinanza silenziosa, ma intensa, direi ”certosina”, che ci conferma nella nostra vocazione a seguire le orme di San Bruno a gloria di Dio e per il bene dell’umanità. Come ci siamo detti durante il nostro incontro, la nostra Certosa è in fase di rinascita e si toccano con mano i doni di grazia che il Signore ci sta facendo; dopo che alcuni monaci professi si sono traferiti a Serra da varie Certose, il Reverendo Padre Generale ha ufficialmente decretato la riapertura del noviziato ed è stata scelta  la data significativa del 14 settembre (festa dell’Esaltazione della Croce) per iniziare l’accoglienza dei giovani.

Questa per noi è una tappa che conclude un lungo periodo non  solo di attesa, ma anche di serio lavoro per assicurare a tutti coloro che vogliono seguire San Bruno quell’autentica formazione al silenzio e alla solitudine che è il prezioso dono che il Signore ha fatto a coloro che scelgono il deserto della Certosa.

Abbiamo diverse richieste di giovani spinti da questo desiderio di “vivere per Dio solo” e certamente nei prossimi mesi il lavoro non sarà poco, quindi ti chiediamo di farti interprete presso coloro che visitano il tuo blog della nostra richiesta di comunione nella preghiera, affinché possiamo essere degni della grazia e della responsabilità che ci è stata data.

Una comunità certosina è composta di uomini fragili e deboli, ma che sanno di essere strumenti nelle mani del Signore, per dar vita a questi luoghi di preghiera e di intercessione che sono interamente frutto della Grazia. L’abbandono e la fiducia, il non confidare sulle proprie forze, ma in Colui che costruisce la casa, sono l’unica garanzia di fecondità, ed è con questo spirito che pieni di letizia e di fiducia riprendiamo il cammino.

Un caro saluto con i migliori auguri.

Fr. Ignazio

Voglio inoltre ricordarvi, che nella nuova organizzazione della certosa è stata decisa anche la riapertura del sito www.certosini.info  che adesso è gestito interamente dalla comunità. Esso si propone soprattutto di fornire testi autorevoli sulla vocazione, la spiritualità e la liturgia certosina, oltre ad una vasta raccolta degli autori certosini antichi e moderni. Il lavoro non sarà velocissimo perché in molti casi si tratta di testi inediti che vanno tradotti. Un sito da dove potremo attingere contenuti atti a far elevare il nostro spirito.

13 Risposte

  1. che bella notizia! Il noviziato a S:S:Bruno!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. How wonderful! Praise God!

  3. Questa è veramente una splendida notizia!! Un motivo in più per pregare insieme sul discernimento di questi giovani e sul delicato compito che svolge il Padre Maestro. L’augurio più bello è di vedere un giorno, il coro pieno di giovani monaci, felici di amare Dio attraverso questa splendida vocazione. L’augurio più bello che posso fare alle nuove generazioni certosine, con le parole di Papa Giovanni Paolo II : “Coraggio, non abbiate paura di dire -SI- a Gesù. Il cammino è lungo e faticoso, soprattutto quello certosino, ma la meta è sicura e ricca di doni spirituali.
    Sarebbe bello un giorno leggere qualche testimonianza di un postulante o di un novizio, per capire come si svolge concretamente, il tempo di noviziato in certosa, così magari i giovani che si sentono attratti alla vita certosina, possano comprendere meglio la fase iniziale di formazione e di discernimento.
    Anche se non comprendo bene, qualche anno fa, la scelta, di chiudere il noviziato. Se ricordo bene, con la visita di Papa Benedetto XVI, diversi erano i postulanti e novizi, presenti nella comunità, si distinguevano bene, perchè indossavano, come usanza certosina, il mantello nero.
    In comunione spirituale,
    San Bruno interceda per tutti noi, e accompagni le nuove generazioni certosine!!
    Sacro Cuore di Gesù prega per noi!
    Cuore Immacolato di Maria, nostra Madre Celeste, prega per noi!!
    Cuore giusto di San Giuseppe, nostro intercessore, prega per noi!!
    Daniela

  4. Sono felice di leggere finalmente queste splendide notizieche lo Spirito di Dio continui a soffiare…e noi con la nostra povera preghiera cercheremo di sostenere i nostri cari fratelli certosini :-)Luca

  5. Rendiamo lode al Signore per questa grande grazie.

  6. I did not understand why was novitiate closed?? Can someone write the reason please?!

  7. Qué buena noticia! Gloria a Dios! Cuenten desde ya con nuestras oraciones. Dios bendiga y guarde a cada novicio y a cada monje cartujo, y el Espíritu Santo les conceda la paz y alegria que surge de la fidelidad al llamado a la vocación monacal. Bendiciones!

  8. sicuramente una gran bella notizia: rendiamo lode allo Spirito Santo, patrono della mitica Certosa di Farneta – dalla quale, non dimentichiamolo, proviene l’attuale Priore di Serra, Dom Basilio – per aver agevolato e determinato la riapertura del Noviziato vibonese!

    la nostra Liturgia ambrosiana, proprio oggi recita: l’amore di Dio è stato riversato nei nostri cuori per mezzo dello Spirito Santo che ci è stato dato (Rom 5,5b);

    ma già nella Prima lettura (Is 32,15-20), trovo un meraviglioso testo, che non posso non riferire alla Certosa di Serra di San Bruno, giustamente in festa; invero, ecco cosa propone oggi la Messa ambrosiana (III domenica dopo il martirio di San Giovanni il Precursore):

    In quei giorni. Isaia parlò, dicendo:
    «In noi sarà infuso uno spirito dall’alto; allora il deserto diventerà un giardino e il giardino sarà considerato una selva.
    Nel deserto prenderà dimora il diritto e la giustizia regnerà nel giardino.
    Praticare la giustizia darà pace, onorare la giustizia darà tranquillità e sicurezza per sempre. Il mio popolo abiterà in una dimora di pace, in abitazioni tranquille, in luoghi sicuri, anche se la selva cadrà e la città sarà sprofondata. Beati voi! Seminerete in riva a tutti i ruscelli e lascerete in libertà buoi e asini».

    un bel regalo, non c’è che dire: anche, e soprattutto, per Dom Basilio che, proprio domani 14 settembre, giorno del Suo 81° compleanno (Auguri! vecio… come gli direbbero da San Pietro Viminario, Feltre, Belluno e paraggi), vede la realizzazione di un sogno, con la riapertura di un Ufficio, peraltro chiuso da soli tre anni, indispensabile per una Certosa, così come per qualunque Casa Religiosa sui iuris;

    un caro saluto a tutti gli amici Certosini e agli Amici del coinvolgente mondo della Certosa!
    con rinnovati auguri per un felice genetlìaco a Dom Basilio!

    Angelo
    (Varese-Disentis)

  9. Scusate se riformulo bene la mia domanda. Mi sembra di capire che l’Ordine Certosino, non accetta l’ingresso in Monastero, di nuovi candidati/e, se la Certosa, cui ha bussato la porta, non ha un numero adeguato di professi? Se è si, qual’è il numero di professi, che l’Ordine richiede, per accogliere in monastero le nuove vocazioni? In tal caso, se la Certosa interessata, non può accogliere l’aspirante, viene indicato al giovane, una certosa dove è aperto il noviziato? Terminata la formazione iniziale, se il giovane fa richiesta di essere inserito nella comunità dove aveva in principio bussato la porta, gli viene data la possibilità di entrare in quella Certosa?
    Chiedo questo per comprendere meglio com’è strutturato l’Ordine.
    Ho un’amica che tempo fa è entrata in un Monastero di Clarisse, quando lei ha varcato la soglia della Clausura, dopo anni di carenza vocazionale, il monastero era rimasto con un numero residuo di monache, tutte anziane. Ora a distanza di anni il monastero è rinato, sotto tutte giovani, ed è rimasta una sola anziana!!
    Devo dire che il Signore si è servito anche della sua scelta coraggiosa, per far rinascere il Monastero. Ora lei è divenuta la Madre Abadessa della comunità.
    Lode al Signore che opera questi prodigi, da che era un monastero destinato alla chiusura, ora continua la sua Lode incessante per tutti noi.
    Attendo fiduciosa, una risposta…
    Vi auguro una buona giornata, in comunione spirituale,
    Daniela

  10. una bella notizia…volevo sapere a farneta c’è il noviziato?

  11. Serra S.Bruno meritava la vita della certosa e questa scuola di ripresa del noviziato avvia e mi rende felice -S Bruno ch’è vi è morto per questo e Cristo lo meritano -Grazie! !

  12. Sono felice per S.Bruno ch’è ivi è la tomba e per il ns Signore Gesù Cristo figlio del Pater!

  13. Obrigado meu Deus, pela abertura a novos candidatos a vida cartusiana. Acreditar em Deus e seguir o seu caminho è a mais emocionante das aventuras.Obrigado!
    Com amizade
    jose

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: