• Translate

  • Memini, volat irreparabile tempus

    ottobre: 2015
    L M M G V S D
    « Set   Nov »
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    262728293031  
  • Guarda il film online

  • Articoli recenti

  • Pagine

  • Archivi

  • Visita di Benedetto XVI 9 /10 /2011

  • “I solitari di Dio” di Enzo Romeo

  • “Oltre il muro del silenzio”

  • “Mille anni di silenzio”

  • Live from Grande Chartreuse

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi e-mail.

    Segui assieme ad altri 344 follower

  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.
  • Live da Lourdes



  • Teads - Top dei blog - Religione e spiritualità

6 ottobre, un giorno di gioia

6 ottobre, un giorno di gioia

san bruno di zurbaran

6 ottobre, giorno di festa per tutti noi seguaci ed ammiratori dell’Ordine certosino. Oggi si celebra, in occasione del suo dies natalis, san Bruno, il fondatore dell’Ordine da noi amato. Per meglio onorarlo ho pensato cari amici lettori di Cartusialover di offrirvi un articolo sul santo, ma anche di donarvi un altro contributo audio. Da oggi, infatti, sulla sidebar di destra, troverete un nuovo CD, al quale  potrete accedere cliccando sulla icona della copertina e godervi l’ascolto di “Spes Mea”.

Si tratta di una raccolta di canti gregoriani della Festa di San Bruno registrati alla Certosa di Serra San Bruno.

Sono venticinque brani nei quali ascolteremo l’ufficio e la messa di san Bruno secondo il rito certosino, una vera cura per l’anima.

Buona festa di san Bruno e …buon ascolto.

I “gozos” di san Bruno

gozos Porta coeli

Ma in questo giorno di gioia, vi parlerò anche di queste popolari composizioni poetiche che vengono realizzate in Spagna secondo un’antichissima tradizione. Fin dal Medioevo, furono composte in onore della Vergine, di Cristo o di santi. Esse sono i gozos, ovvero le gioie venivano cantate durante le celebrazioni di una festività religiosa, durante la messa, e nel corso di una processione dedicata al santo che si onorava. Lo scopo di queste realizzazioni era quello di rendere omaggio per i beni ricevuti dal santo a cui si era devoti, o come una forma di preghiera per una speciale richiesta di protezione contro il male. Ovviamente vi offrirò dei gozos di san Bruno tramandati nei secoli per generazioni. In essi vengono ripercorse le tappe della vita vissuta all’insegna di santità di Bruno, dagli anni della giovinezza fino al giorno della sua morte.

Per tutti coloro che hanno svolto la Novena che vi ho proposto, ma anche per chi volesse rivolgersi solo oggi alla misericordia di Bruno, preghiamo.

Ardente della chiamata d’amore,

siete un acceso serafino .

Padre, Bruno, mio ​​Dio,

a cui ci rivolgiamo per chiedere grazia.

Sono nato a Colonia,

e dopo un infanzia innocente

ansioso andai in Francia

per la promozione della scienza.

Con la vostra conoscenza e la virtù,

conquistai premi e lodi.

Padre, Bruno, mio ​​Dio,

a cui ci rivolgiamo per chiedere grazia.

In Reims eri Cancelliere

nelle sue famose scuole,

aggregavi

l’umiltà ed il sapere.

Tu eri un saggio maestro,

E medico di tutte le virtù.

Padre, Bruno, mio ​​Dio,

a cui ci rivolgiamo per chiedere grazia.

La condanna infame avuta da

Raimondo morente.

Ti fa decidere di  lasciare il mondo,

per trovare la perfezione.

Disprezzi cariche ed onori,

é in Cristo il tuo amore.

Padre, Bruno, mio ​​Dio,

a cui ci rivolgiamo per chiedere grazia.

Bruno ed i suoi compagni

hanno da riferire qualcosa, ad  Ugo

il quale vede giungere verso  il deserto

sette stelle luminose.

Sei per tutti  loro,

Guida, Padre e Pastore.

Padre, Bruno, mio ​​Dio,

a cui ci rivolgiamo per chiedere grazia.

La vostra preghiera continua,

con grande penitenza e digiuni

Dio darà una tale presenza,

di così alta contemplazione,

popolerà il deserto di persone

che seguiranno il vostro amore.

Padre, Bruno, mio ​​Dio,

a cui ci rivolgiamo per chiedere grazia.

La preghiera è così fervida,

che si muove nello stesso cielo,

e in virtù dona alla  terra

una fonte di acqua chiara e miracolosa.

Così si dà ai vostri figli

frutti di  infinito amore.

Padre, Bruno, mio ​​Dio,

a cui ci rivolgiamo per chiedere grazia.

Atleta invincibile di Cristo,

grande luminare della Chiesa,

di tutte le virtù e della scienza

il vostro zelo è noto,

luce e la forza del papato

e il sacerdozio d’onore.

Padre, Bruno, mio ​​Dio,

a cui ci rivolgiamo per chiedere grazia.

Della morte feroce e infida

liberasti il Conte  Ruggero

Che cosa aveva da temere

che speranza avrebbe avuto ?

Chi si affida a tale Patrono

deve eliminare ogni paura.

Padre, Bruno, mio ​​Dio,

a cui ci rivolgiamo per chiedere grazia.

La tua tomba miracolosa

è  prodigiosa piscina

di tutta la cattiva medicina

che accorre con fervore.

Ogni volta risulta benigna

ascoltando il grido degli oppressi.

Padre, Bruno, mio ​​Dio,

a cui ci rivolgiamo per chiedere grazia.

Come con Gesù il vincitore

Vi aspetterò nell’Empireo.

Padre, Bruno, mio ​​Dio,

a cui ci rivolgiamo per chiedere grazia.

Exaltasti Super terram habitationem ejus.                             Ut investigaret Sapientiam in oratione SUA.

Preghiera per la sua intercessione

Oh Dio, che hai chiamato San Bruno a servirti in ​​solitudine, concedi a noi, per sua intercessione, tra le vicissitudini di questo mondo in cui viviamo, di affidarci sempre a Te.

Per Gesù Cristo, nostro Signore. Amen.

(Tratto da la Liturgia di San Bruno della Cartuja di Porta Coeli)

Altri gozos

1 VAL DE CRISTO

val de cristo 2

3 VAL dE CRISTO 3

2 Risposte

  1. grande Festa, anche se con la tipica discrezione certosina, in occasione del ricordo liturgico e spirituale del nostro caro Santo Padre Bruno;

    con la vicinanza a tutti i Certosini e alle Monache Certosine dell’Ordine intero e, in paritcolare, ai figli e alle figlie di san Bruno presenti nelle Certose italiane;

    a mo’ di conclusione, il Titolo funebre in Santa Croce di Meaux:
    “Buono, sapiente eremita, era ben conosciuto per la sua dottrina, per i suoi buoni costumi e per la sua vita. Rifulse, fin dal suo primo inizio, nelle cose eccelse come in quelle più basse”.

    angelo

  2. Muchas gracias por compartir la novena, el cd y los gozos. Dios los bendiga hoy y siempre!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: