• Translate

  • Memini, volat irreparabile tempus

    novembre: 2015
    L M M G V S D
    « Ott   Dic »
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    30  
  • Guarda il film online

  • Articoli recenti

  • Pagine

  • Archivi

  • Visita di Benedetto XVI 9 /10 /2011

  • “I solitari di Dio” di Enzo Romeo

  • “Oltre il muro del silenzio”

  • “Mille anni di silenzio”

  • Live from Grande Chartreuse

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi e-mail.

    Segui assieme ad altri 344 follower

  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.
  • Live da Lourdes



  • Teads - Top dei blog - Religione e spiritualità

La “Danza Macabra” ed i certosini

La “Danza Macabra” ed i certosini

tanec smrti

In questo mese di novembre notoriamente dedicato alla commemorazione dei defunti, voglio proporvi sull’argomento alcune rappresentazioni della Danza Macabra. Nel corso del Medioevo, a causa di frequenti epidemie di peste, colera ed altre malattie contagiose, nel genere umano si è consapevolmente insinuata la convinzione del potere assoluto della morte. Nella letteratura, in religione, ma anche semplicemente tra la popolazione meno istruita ha cominciato a dilagare il concetto di  memento mori. L’unico modo per contrastare questo pensiero ricorrente, era il non attaccarsi alle cose materiali e terrene, provare a disprezzare il mondo e le sue glorie, vivendo in maniera irreprensibile al fine di poter terminare il proprio cammino di vita terrena senza peccati e giungere il più possibile puri nel regno dei cieli. A tal proposito mi preme citare Dionigi il certosino, il quale nel suo scritto rivolto ai fedeli raccomanda in tono lapidario:

“quando ci si mette a letto, si ricordi che come ora ci si corica da sé, presto il proprio corpo sarà deposto da altri nella tomba”.

Ma veniamo alla citata Danza Macabra, una caratteristica rappresentazione pittorica che proprio in quel periodo comincia a diffondersi in Europa, partendo da quella di Parigi (1424). Essa è la raffigurazione del Trionfo della Morte sull’intera razza umana, solitamente illustrata da scheletri  armati di falce (la morte) che danzano con personaggi che rappresentano le varie condizioni umane (papa, imperatore, cardinale, re, soldati, religiosi, lavoratori, usurai, fanciulli etc).La morale di questo motivo iconografico è ricordare ai fedeli la caducità della vita e la vanità delle cose terrene dinnanzi alla Morte. Essa è solitamente accompagnata da iscrizioni, che in forma di dialogo tra la morte ed il relativo personaggio, spiegano l’inutilità e la vulnerabilità della propria condizione rispetto alla morte.

Ovvero di fronte alla morte siamo tutti uguali, essa non risparmia nessuno!

In alcune di queste raffigurazioni, compare sovente tra le varie categorie umane un certosino. Esso è riconoscibile per il tipico abito, come vedremo dalle immagini che allego.

certosino con chiave in danza macabra 1732

Il monaco certosino, ovviamente è colui che vive la caducità della vita terrena distaccandosi dai beni materiali, colui che percorre il cammino della sua esistenza nel silenzio e nella preghiera, attendendo di incontrare Dio per poter vivere la agognata vita celeste.

Ciononostante anche egli sarà soggetto al Giudizio Universale e verrà a cospetto con la Morte.

Questo testo è un esempio di un dialogo tra la Morte ed il certosino

danza macabra parigi

Morte:

Unitevi anche voi certosino,

uomo di astinenza,

che sopportate con pazienza,

le lotte della danza,

non pensate di vivere più a lungo,

La Morte vince chiunque!!

Il certosino:

Già da tempo, per il mondo, io sono già morto,

ecco perché il mio desiderio di vivere è minore

rispetto a tutte le volte che gli uomini temono la morte.

Quando la mia carne sarà vinta

Chiederò a Dio di liberare la mia anima per salire al cielo,

Per me questa vita è un vuoto miserabile,

Oggi vivo quello che un giorno non vivrò più.

Tante furono le rappresentazioni nell’Europa centrale, ma tra le più celebri voglio citarvi la Danza Macabra di Lubecca del 1463, ma distrutta completamente durante la seconda guerra mondiale nel 1942. Di essa si conservano fotografie realizzate antecedentemente, che ci testimoniano il suo indiscutibile, sia pur macabro, fascino.

certosino danza macabra Lubecca

Vi ricordo inoltre che la foto principale di questo articolo è di un affresco nel quale si rappresenta una particolare Danza Macabra (Tanec Smrti), esso si trova nella certosa di Brno nella attuale Repubblica Ceca. La sua peculiarità sta nel fatto che riprendendo il tema che vi ho illustrato, questa danza macabra con soli certosini, fa riferimento alle continue repressioni, torture e feroci attacchi che i certosini di Brno subirono nel corso dei secoli.

Queste diffuse raffigurazione ebbero il “merito” in quel periodo storico di essere un mezzo per consolare gli oppressi e per frenare gli oppressori. Possa oggi, per noi contemporanei, essere comunque uno spunto di riflessione e meditazione su di un tema che è senza tempo, la morte.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: