• Translate

  • Memini, volat irreparabile tempus

    dicembre: 2016
    L M M G V S D
    « Nov   Gen »
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    262728293031  
  • Guarda il film online

  • Articoli Recenti

  • Pagine

  • Archivi

  • Visita di Benedetto XVI 9 /10 /2011

  • “I solitari di Dio” di Enzo Romeo

  • “Oltre il muro del silenzio”

  • “Mille anni di silenzio”

  • Live from Grande Chartreuse

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi e-mail.

    Segui assieme ad altri 375 follower

  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.
  • Live da Lourdes



  • Teads - Top dei blog - Religione e spiritualità

Sulla gioia

certosino-gioioso

La perfezione cristiana consiste, dice San Paolo, nel lasciarsi guidare dallo Spirito Santo: “Infatti tutti coloro che si lasciano guidare dallo Spirito di Dio sono figli di Dio” (Rm 8,14). Se sappiamo pensare a Lui più spesso e viviamo nella sua intimità, la nostra vita sarà trasformata.

Meditiamo su alcuni doni dello Spirito Santo e suoi frutti che possono trasformarci davvero: la scienza, la pietà, la fortezza, la gioia e la pace.

Oggi ci occuperemo della gioia.

«Sempre dove sono i consacrati, i seminaristi, le religiose e i religiosi, i giovani, c’è gioia, sempre c’è gioia!»

(Papa Francesco)

La gioia

Dio vuole che la gioia regni nei cuori dei suoi figli, non ci ha creati per la tristezza, ma per la gioia che è un frutto dello Spirito Santo. “Rallegratevi nel Signore, sempre; ve lo ripeto ancora, rallegratevi” (Fl 4,4). La perfetta gioia, la assaggeremo nel cielo. “Rallegriamoci ed esultiamo, rendiamo a lui gloria”, cantano i beati, come ci dice San Giovanni nella Apocalisse.

Una giovane carmelitana della Francia (Pontoise), morta in odore di santità nel 1929, Suor Maria Angelica di Gesù, ha scritto poco prima di morire: “Mi sento come se Gesù avesse fatto della mia anima un’anima di gioia. Ciò non impedisce che io sia provata da Lui, né che io sperimenti la sofferenza, ma in mezzo a tutte le sofferenze sono felice. Dio mi fa trovare la felicità in tutto. Ma è certo che questa gioia viene da Lui, e solamente da Lui.”

Tuttavia, questa carmelitana non aspettava passivamente che il cielo le concedesse la grazia. “Cerco di sorridere sempre – dice-, sapendo bene che tutti i sorrisi che mostriamo contro la nostra inclinazione naturale sono come un’armonia che incanta il cuore di Gesù.” Santa Teresa di Gesù Bambino ha scritto: “Ho trovato la felicità e la gioia, ma solo dopo aver sofferto molto.”

Non è, dunque, una gioia sensibile o una gioia sentita. I sentimenti non hanno nulla a che fare con questa gioia totalmente spirituale che, come la carità, ha la sua sede nella volontà. È il riposo della volontà nel possesso di Dio, mediante la fede, e nel grande amore, purissimo, delicatissimo, che è tanto più intenso quanto è meno senso.

Un certosino

Come emblema della gioia nella vita monastica e certosina, voglio farvi vedere questo breve filmato amatoriale, che riprende dei monaci della Grand Chartreuse durante lo spaziamento. Esso avviene tra la neve, ed i giovani com grande gioia sembrano giocare con l’innocenza di bambini, divertendosi come matti. E’ questo che ci chiede Dio. Tu mi hai sedotto Signore, ed io mi sono lasciato sedurre.

Annunci

2 Risposte

  1. Obrigado Roberto, Que Deus lhe pague, Em Cristo, José

  2. Oui, la joie intérieure, indicible mais bien réelle, nous accompagne à chaque minute de notre vie si nous avons le courage (et l’humilité) de vivre à fond notre foi chrétienne. Se laisser aimer par Dieu est une grande sagesse et source de satisfaction.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: