• Translate

  • Memini, volat irreparabile tempus

    maggio: 2018
    L M M G V S D
    « Apr   Giu »
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  
  • Guarda il film online

  • Articoli Recenti

  • Pagine

  • Archivi

  • Visita di Benedetto XVI 9 /10 /2011

  • “I solitari di Dio” di Enzo Romeo

  • “Oltre il muro del silenzio”

  • “Mille anni di silenzio”

  • Live from Grande Chartreuse

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi e-mail.

    Segui assieme ad altri 448 follower

  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.


“Meditationes”

copertina

86 Nessun iracondo è beato. E viceversa.

87 Insulta una qualsiasi prostituta, se osi farlo (Gv 8, 7).

88 Rifletti senza posa su ciò che accade dentro di te; non pensare a quello che gli altri fanno di bene o di male, ma a come tu interpreti il loro agire: come ti poni di fronte alle loro azioni buone o cattive? Quale profitto spirituale ne trai con la tua approvazione, il tuo aiuto, la tua compassione o la tua correzione? In effetti, ti poni correttamente nei confronti di tutte le azioni degli uomini, quando nessuna loro buona azione conquista la tua benevolenza e nessun loro misfatto ti distoglie dall’amarli. Solo in quel momento il tuo amore è gratuito. Non c’è alcun merito a rimanere in pace, se non con quanti non vogliono essere in pace con noi.

89” Dio è amore” (Gv 4, 8). Chi dunque, dimostra amore per gli altri e non lo fa per l’Amore stesso, vende Dio e vende la propria felicità. Non c’è infatti vera beatitudine se non amando.

90 Se l’amore e i segni della sua presenza, cioè la gioia del volto e il resto, ti piacciono tanto negli altri, perchè non ti è ancora più dolce ritrovarli nel tuo spirito?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: