• Translate

  • Follow us

  • Memini, volat irreparabile tempus

    giugno: 2019
    L M M G V S D
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
  • Guarda il film online

  • Articoli recenti

  • Pagine

  • Archivi

  • Visita di Benedetto XVI 9 /10 /2011

  • “I solitari di Dio” di Enzo Romeo

  • “Oltre il muro del silenzio”

  • “Mille anni di silenzio”

  • “La casa alla fine del mondo”

  • Live from Grande Chartreuse

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi e-mail.

    Unisciti ad altri 618 follower

  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.


News: Alla certosa di Serra San Bruno un nuovo Priore

Dom Ignazio e me

Carissimi amici, oggi un articolo straordinario per informarvi dell’avvicendamento a Serra del Priore. La comunità monastica certosina di Serra, ha eletto il nuovo Priore della Certosa che succederà a dom Basilio Trivellato in carica dal dicembre 2014.

Il nuovo padre Priore e dom Ignazio Iannizzotto, finora Vicario di dom Basilio. Dal 1783, ovvero da dopo il terribile terremoto non veniva eletto un priore proveniente dalla stessa certosa calabrese. Da allora e fino ad oggi i nuovi Priori provenivano da altre case dell’Ordine. Un breve profilo del neoeletto Priore.

Nato nel 1958, di origine siciliana, dom Ignazio prima di entrare in Certosa svolgeva la professione di avvocato a Catania. Divenuto novizio a Serra San Bruno, ha emesso i voti monastici nel 1995 ed è stato ordinato sacerdote nel 2001. Ha ricoperto le cariche di bibliotecario e maestro dei novizi prima di diventare Vicario. Apprezzato per le sue doti ed il suo carattere dom Ignazio si appresta a svolgere questo mandato con estremo rigore ed abnegazione, ispirandosi alla scuola del carisma di San Bruno e della sua vocazione alla preghiera nel silenzio e nella solitudine. Cari amici vi chiedo di pregare per lui affinchè riesca a svolgere questo servizio senza difficoltà e con grande slancio e vigore. Affidiamo dunque al Signore ed alla intercessione del nostro amato san Bruno le preghiere per dom Ignazio.

Personalmente, oltre alle preghiere da lui richiestemi estendo a questo amico certosino i miei più fervidi auguri.

Nelle foto dell’articolo, il mio incontro con dom Ignazio all’epoca vicario.

Noi due Dom Ignazio ed io

Lo affidiamo alle benedizioni di Dio e di san Bruno,

augurandogli

in questo nuovo compito
la sapienza e la forza!

STAT CRUX DUM VOLVITUR ORBIS!

4 Risposte

  1. Il me semble l’avoir déjà vu dans un ancien reportage sur le monastère … il était dans son ermitage et il avait évidemment une apparence beaucoup plus jeune.

  2. carissimi, non so se ritenerla una bella o una brutta notizia: sicuramente positiva per la Comunità serrese, sempreché il buon padre Basilio, dall’alto dei suoi quasi 85 (!) anni, sia rientrato nei ranghi in buona salute – e posso esserne certo, visto il fisico che si ritrova – altrimenti ne sarei rattristato; comunque, sinceri auguri a dom Ignazio e un calorosissimo abbraccio all’amico padre Basilio, come ai bei tempi di Farneta! per tutti, Ignazio, Basilio & C., un affidamento orante alla protezione di Bruno, Maria e della Trinità beata! e come ci ricorda l’omelia di Pentecoste di un Priore certosino 1965, oggi qui proposta, “vorrei che lo Spirito venisse su di noi oggi e trasformasse le nostre anime, illuminandole, fortificandole, trasformandole nel suo amore; vorrei che lo Spirito Santo diventasse per noi un caro amico, una persona viva a cui amiamo rifugiarci nelle nostre debolezze per avere luce e forza”. Radiosa Pentecoste a tutti! angelo

  3. Un caro augurio a dom Ignazio. E dom Basilio allora resterà a Serra o rientrerà a Farneta?

  4. God bless him and this blog!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: