• Translate

  • Follow us

  • Memini, volat irreparabile tempus

    giugno: 2020
    L M M G V S D
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    2930  
  • Guarda il film online

  • Articoli recenti

  • Pagine

  • Archivi

  • Visita di Benedetto XVI 9 /10 /2011

  • “I solitari di Dio” di Enzo Romeo

  • “Oltre il muro del silenzio”

  • “Mille anni di silenzio”

  • “La casa alla fine del mondo”

  • Live from Grande Chartreuse

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi e-mail.

    Unisciti ad altri 618 follower

  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.


Festività del Sacro Cuore di Gesù

Sacro Cuore Ubaldo gandolfi

Seppure la festa del Sacro Cuore, che oggi si celebra, fu celebrata per la prima volta in Francia probabilmente nel 1672 e divenne universale per tutta la Chiesa cattolica solo nel 1856, autori certosini ne avevano diffuso la devozione da tempo.

Oggi voglio offrirvi una meditazione di Dom Giovanni Giusto Lanspergio.

Meditiamo e lasciamoci cullare da queste deliziose esortazioni.

Il Cuore di Gesù è un rifugio sicuro.Sii tu per me un luogo di forza.

(Salmo 70: 3)

La ferita del Cuore di Gesù è per tutti un rifugio sicuro in tutti i guai. In ogni dolore e afflizione bisogna ricorrere a questo Cuore ferito. Si deve invogliare, e quando siamo sopraffatti dalla tristezza, non si deve temere, perché non c’è un luogo sicuro per voi che nel Cuore aperto di Gesù. Entrare in esso , e non solo per rifugiarsi. Il tentatore non può penetrarvi lì. Il male non può avvicinarsi a questa sacra dimora. In questo santuario inviolabile si può riposare in pace.
Fondendo tutti i tuoi peccati in questa ferita, che, attraverso la gentilezza amorevole di Gesù Cristo, essi potranno essere cancellati e distrutti. Nascondere le vostre opere buone lì, in modo che la santità di Gesù può tenerle e difendere. Portare in questo Cuore Divino tutti i doni che avete ricevuto da Dio, in modo che, sotto la protezione di Gesù, possono diventare ancora più grandi. Imparare ad abitare in questa ferita del Lato è il Cuore di Gesù. Se la vostra anima è il suo amico e sposa mistica, dove può si trovare un più nobile, un più salutare, o un luogo di riposo più dolce del Cuore di Gesù? Se la vostra anima è come una colomba, qui è il posto per poter costruire il suo nido. Se avete scelto di essere come un passero solitario, quello in cui ritiro di condurre una vita di solitudine, in isolamento da tutto, quale luogo può essere più adatto a voi che il Cuore di Gesù? Se la vostra anima è come una tortora, se sospira dopo Dio dai suoi desideri casti, ecco il luogo del suo riposo, il Cuore aperto di Gesù Cristo. Se hai fame, lì troverete la manna che vi nutrire voi; se hai sete, v’è la fontana del Salvatore in cui si può bere abbondantemente. Sì, il Cuore di Gesù è il fiume che è venuto fuori di mezzo del paradiso terrestre; scorre nei cuori di tutti coloro che sono a lui dedicati; bagna e feconda la terra intera. Il Cuore di Gesù è la porta dell’arca, attraverso la quale coloro che vengono sfuggiranno al diluvio. Entra allora, a dimorare in questa ferita, contemplando come una colomba della Passione, la misericordia e l’amore di Gesù.

Amen

5 Risposte

  1. Cuore di Gesù ti amo

  2. Amen

  3. Oggi grande festa del SACRO CUORE DI GESU’ vi chiedo una preghiera speciale per i miei figli.Grazie di vero cuore
    ANNA DI RIMINI.

  4. Stasera il nostro sacerdote ha ricordato che sono stati i monaci certosini quasi i primi a essere devoti al Sacro Cuore di Gesù.

  5. Stasera il nostro sacerdote ha ricordato nell’omelia che i monaci certosini furono tra i primi ad essere devoti al Sacro Cuore di Gesù.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: