• Translate

  • Follow us

  • Memini, volat irreparabile tempus

    maggio: 2021
    L M M G V S D
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31  
  • Guarda il film online

  • Articoli recenti

  • Pagine

  • Archivi

  • Visita di Benedetto XVI 9 /10 /2011

  • “I solitari di Dio” di Enzo Romeo

  • “Oltre il muro del silenzio”

  • “Mille anni di silenzio”

  • “La casa alla fine del mondo”

  • Live from Grande Chartreuse

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi e-mail.

    Unisciti ad altri 598 follower

  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.


Dal libro di Dom Dysmas de Lassus 5

Ecco per voi il quinto paragrafo del capitolo “Piccola radiografia della bugia” sulla menzogna, e tratto dal libro “Risques et dérives de la vie religieuse”, di Dom Dysmas de Lassus.

Mentire distrugge la relazione

Supponiamo una società in cui tutti mentono.
La vita sarebbe ancora possibile? Impossibile fidarsi di nessuno, sapere a che ora partirà un treno, sapere se il contenuto di una lattina di fagioli non contiene patate, inviare una lettera (che ci dice che arriverà?).
L’impiegato ti dice che ha registrato il tuo biglietto aereo, come fai a sapere se è vero? La società diventerebbe il caos totale anche nelle cose più piccole.
Più vicini alla nostra realtà quotidiana: se un giorno scopriamo che una persona ci ha mentito, possiamo perdonarla, ma qualcosa si rompe nella fiducia perché ora che certezza posso avere che abbia torto mentirmi di nuovo? Spesso giustifichiamo la menzogna con la carità. Per non ferire, racconterò una piccola bugia. Forse l’intenzione è caritatevole, ma il rischio è formidabile. Supponiamo che un amico ti abbia dato un libro e dopo aver letto tre pagine quel libro ti abbia annoiato e tu lo abbia chiuso. Poco dopo, incontri questo amico che ti chiede se ti è piaciuto il suo libro.
La tentazione è di spiegare che è stato trovato molto interessante per non ferirlo. Ma se in seguito quell’amico scopre che in realtà non hai letto il suo libro, proverà un dolore molto più profondo. Perché ti mancava così tanto la fiducia in lui che l’hai tradito? Dici che è tuo amico, ma è proprio vero? Adesso può avere dei dubbi. È certamente più esigente, ma tanto più fecondo per essere semplicemente vero: Io ti ringrazio, sono stato davvero toccato da questo dono e dalla cura che mi hai mostrato. L’ho visto e, perdonami, non voglio ferirti, ma è un argomento che non mi interessa e non sono andato molto lontano. E possiamo aggiungere che non importa, poiché, come si suol dire, è il gesto che conta. Ovviamente sarà un po’ spiacevole per l’amico, ma se ne andrà con la soddisfazione molto più profonda di una vera relazione e una maggiore fiducia di poter contare su ciò che gli dici perché è solido.
E credimi, questo vale oro.

2 Risposte

  1. Grazie per la guida .

  2. Thomas d’Aquin disait que le mensonge, même si péché véniel, est quand même très grave car il fait perdre confiance dans nos relations habituelles.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: