• Translate

  • Follow us

  • Memini, volat irreparabile tempus

    gennaio: 2022
    L M M G V S D
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31  
  • Guarda il film online

  • Articoli recenti

  • Pagine

  • Archivi

  • Visita di Benedetto XVI 9 /10 /2011

  • “I solitari di Dio” di Enzo Romeo

  • “Oltre il muro del silenzio”

  • “Mille anni di silenzio”

  • “La casa alla fine del mondo”

  • Live from Grande Chartreuse

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi e-mail.

    Unisciti ad altri 630 follower

  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.


Chiudi la porta alle inquietudini

certosino e sole che sorge

In questo articolo, voglio condividere con voi il testo di un certosino, il quale ci invita a non farci turbare dall’ansia e dalle preoccupazioni. Egli ci esorta con parole semplici ma profonde ad abbandonarci al volere di Dio. Meditiamo!

statbn

L’ “inquietudine” pesa sullo spirito, sul cuore, su ogni anima. Avvelena l’esistenza. Qualunque cosa tu debba fare. Qualunque siano le tue responsabilità materiali o spirituali, non intrappolare la tua anima e non permettere mai che l’irrequietezza ti disturbi. Tutto quello che devi fare nella religione è la Sua opera. Fai ciò che puoi generosamente, sapendo che il successo dipende solo da Lui, non dalle tue capacità. Se non cerchi la tua gloria in nulla, vivrai in una pace immutabile, anche se hai ancora molto da fare. C’è solo una cosa da temere: il peccato. Le vie di Dio non sono le nostre. Gesù trionfa sul fallimento. Nulla è cambiato in venti secoli. Siate diligenti, e mettetevi i mezzi: è la volontà di Dio. Ma sii persuaso che nulla avrà successo se non Lui. Se Lui non lo vuole, accetta il fallimento, così come tutte le sue umilianti e spiacevoli conseguenze. Allora sarai libero. Fai ciò che Dio vuole: questo è ciò che conta; non avere successo. È così rassicurante pensare che il Padre ha nelle sue mani il mondo ed i cuori di tutti gli uomini! Tutto accade perché Lui vuole; non si fa nulla che Egli non permetta. Perché preoccuparsi di vane preoccupazioni? Metti in atto ciò che è in tuo potere, ma in tempo utile. Rifiutatevi di riflettere sul momento che appartiene a Dio: preghiera, lettura, grande silenzio da Compieta a Prima. In caso contrario, la serenità della tua anima è finita. Contemplate la mirabile calma di Gesù davanti a un compito che abbraccia l’intera terra e l’intero genere umano. Illumina con poche parole. Salva con l’immobilità e il silenzio della Croce. Ogni umana prudenza non invaliderà la sua parola: «Quando sarò elevato da terra, tutto attirerò a me» (Gv 12,32). Gli Apostoli, i grandi “convertitori”, i santi non hanno mai sacrificato, in fretta, il loro colloquio con Dio. Hanno affidato tutto alla sua Provvidenza, e non hanno mai dubitato di Lui. Sono ammirevoli le realizzazioni, anche temporanee, dei veri contemplativi, così come l’idea sterile dell’agitazione di affari che non gli sono ordinati. Il puro amore di Dio è un filtro. Espellerà dalla tua anima non solo tutto ciò che le è contrario, ma anche ciò che non la nutre. Si opporrà a qualsiasi rumore capace di soffocare o alterare la Sua voce: “Dum medium silentium tenerent omnia, et nox in suo cursu medium iter haberet, omnipotens sermo tuus, Domine, from coelis to regalibus sedibus venit“: “Un silenzio avvolse tutto, e , nel cuore della notte la sua carriera, la tua Parola onnipotente, Signore, è venuta dal trono regale dei cieli” (Sap 18,14-15). Dio viene quando tutto dorme sulla terra, tutto ciò che è della terra.

2 Risposte

  1. MI HA FATTO BENE LEGGERE QUESTA MERAVIGLIOSA LETTURA NON CONTA IL SUCCESSO. L’AMORE IN CRISTO.

  2. Desnudez y confianza.toma mi nada Señor todo es tuyo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: