• Translate

  • Memini, volat irreparabile tempus

    luglio: 2018
    L M M G V S D
    « Giu    
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    3031  
  • Guarda il film online

  • Articoli Recenti

  • Pagine

  • Archivi

  • Visita di Benedetto XVI 9 /10 /2011

  • “I solitari di Dio” di Enzo Romeo

  • “Oltre il muro del silenzio”

  • “Mille anni di silenzio”

  • Live from Grande Chartreuse

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi e-mail.

    Segui assieme ad altri 432 follower

  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.


  • Annunci

Buone vacanze estive 2018

certosini di scala Coeli durante uno spaziamento

Certosini di Scala Coeli durante lo spaziamento


Cari amici lettori e care amiche lettrici di Cartusialover, anche quest’anno come di consueto siamo giunti al periodo in cui questo blog si concede un po’ di vacanza, e quindi una breve pausa. Non ci saranno nuovi articoli con l’eccezione di quelli dedicati alle “Meditationes” di Guigo che saranno pubblicati anche il sabato, oltre che come di consueto la domenica. Nel congedarmi da voi vi auguro buone vacanze, che siano all’insegna del riposo e della serenità, e per questo che ho pensato di allegare a questo post una splendida preghiera di Dom Ludolfo di Sassonia, fatta di saggi suggerimenti da meditare e seguire!

A presto!!!

Abbi dunque la memoria della Passione di Gesù sempre nel tuo cuore; riferisci ad essa le tue tribolazioni e avversità e conformati ad essa per quanto puoi. E quando Dio vorrà sottrarti ogni consolazione interna e lasciarti nella desolazione, non devi cercare altro sollievo, ma aspetta con pazienza; rivolgiti al Padre che è nei cieli e metti in lui ogni tuo pensiero e fiducia. Allora, senza dubbio , quanto maggiore sarà la pena interiore o la desolazione, unita con la divina volontà, tanto più sarai simile a Gesù crocifisso e più amato dal Padre celeste; questa infatti è l’ardua prova con cui vengono esaminati i militanti arruolati all’esercito di Cristo. Devi inoltre rimettere alla divina misericordia tutte le tue disgrazia e le avversità , e tenerti libero da ogni eccessiva sollecitudine, come un uomo che è in procinto di lasciare questa terra. Cerca continuamente un asilo e un rifugio nelle piaghe dii Gesù , come la colomba nel foro della pietra, poichè in questo luogo trovi in ogni tempo una remissione copiosa dei tuoi peccati, l’abbondanza della grazia e una sicura difesa contro ogni male. (parte II, c . LVIII, n. 6 pp. 461-462)

AMEN

Annunci