• Translate

  • Memini, volat irreparabile tempus

    novembre: 2014
    L M M G V S D
    « Ott   Dic »
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
  • Guarda il film online

  • Articoli Recenti

  • Pagine

  • Archivi

  • Visita di Benedetto XVI 9 /10 /2011

  • “I solitari di Dio” di Enzo Romeo

  • “Oltre il muro del silenzio”

  • “Mille anni di silenzio”

  • Live from Grande Chartreuse

  • Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi e-mail.

    Segui assieme ad altri 400 follower

  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.
  • Live da Lourdes



NEWS Dom Jacques Dupont lascia la certosa di Serra

NEWS

Dom Jacques Dupont lascia la certosa di Serra

La notizia, è stata diffusa alcune ore fa da un comunicato della comunità certosina nel quale si spiega, in maniera concisa ma esaustiva, il perché di questa decisione. Al posto di Dom Jacques Dupont, arriva in Calabria Dom Basilio Trivellato già priore della certosa di Farneta. Ecco a voi il comunicato ufficiale.

Dopo più di 21 anni dal suo arrivo a Serra San Bruno, dom Jacques Dupont lascia la Certosa calabrese, per poter svolgere meglio, in un’altra sede, la sua funzione di Procuratore generale dell’Ordine. Già da qualche tempo, infatti, si sono intensificati i suoi impegni di rappresentanza presso la Santa Sede, nonché quelli di Visitatore delle Certose di Spagna, che lo hanno costretto a numerosi periodi di assenza.

Il Reverendo Padre Generale, dom Dysmas de Lassus ha contestualmente nominato il nuovo Priore della Certosa calabrese nella persona di dom Basilio Trivellato, già priore della Certosa della Spirito Santo in Farneta (Lucca), che ha trascorso due anni nel monastero serrese dal 1999 al 2001, come vicario della comunità certosina.

Mentre si invoca il dono della Spirito Santo su dom Jacques e dom Basilio al’inizio del loro nuovo ministero, si ringrazia il primo per l’azione spirituale che ha saputo condurre in questo ventennio di priorato e si augura al secondo un proficuo ministero sulle orme di san Bruno in terra di Calabria.

Dom Jacques vuole esprimere il più caloroso ringraziamento a tutti i Calabresi per ciò che ha ricevuto da loro e da questa terra: “È stato un grande dono di Dio vivere tanti anni in un luogo che aveva già incantato san Bruno. I vari e numerosi contatti con i Serresi e i Calabresi mi hanno arrichito umanamente e spiritualmente. Non ho parole per ringraziare ciascuno, ma ognuno può essere sicuro che avrà per sempre un posto privilegiato nel mio cuore. Mando a tutti un saluto affettuoso, con l’augurio, sostenuto dalla preghiera, che possano rispondere con gioia e con impegno al progetto di Dio su questa terra benedetta”.

Dom Basilio Trivellato in una recente visita alla certosa di Calci

Dom Basilio Trivellato in una recente visita alla certosa di Calci

Cartusialover, augura a Dom Basilio una nuova stagione da trascorrere nei luoghi vissuti da san Bruno nella certosa di Serra,  dai quali potrà respirare la energia spirituale che gli occorrerà per guidare egregiamente la comunità calabrese.

Il mio personale omaggio a Dom Jacques Dupont, è la pubblicazione di alcune vecchie foto nelle quali appare un giovane monaco certosino in visita alla monumentale certosa di Padula. Cari amici, lo riconoscete?

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Una Risposta

  1. e così, il buon Padre Basilio torna – da Priore! – a Serra San Bruno: auguri, carissimo amico mio, auguri di vero cuore;
    il comune Padre, che dal Cielo vigila su di noi, ti riservi una cura particolare, affinché il tuo servizio per i carissimi Certosini serresi sia ricolmo di carità ed osservanza regolare;
    ti saluto, con l’ultima frase che mi hai lasciato nel cuore:
    “tranquillo, Angelo, tranquillo: siamo nati ieri e davanti a noi abbiamo l’Eternità da vivere” (Paolo VI, 2 novembre 1965);
    a.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: